Corsi di formazione per parrucchieri

IHSA - Italian Hair Style Academy

capire-le-esigenze-della-cliente

Essere parrucchiere significa capire le esigenze della cliente

In salone arriva la cliente con le idee chiare, quella che porta una foto di giornale e segue la moda, chi si affida alla fiducia del parrucchiere. C’è la cliente che va sempre di fretta, che vuole si rispettino le sue esigenze, che va via indecisa anche se è stata accontentata.

Abbiamo già parlato dell’importanza del parrucchiere come professionista di bellezza, capace di realizzare i desideri delle clienti più difficili. Ci preme far passare il messaggio che il parrucchiere è un amico, un consigliere di moda, è un’artista che sa guardare oltre un viso e può interpretare l’aspettativa della donna che ha davanti.

capire le esigenze della cliente

Perché essere parrucchiere significa capire le esigenze della cliente.  E lo fa con una consulenza che inizia da uno sguardo, prosegue con le parole e termina con un nuova immagine della donna.

Comprendere che cosa desidera una cliente non è però così facile come sembra. Quindi, anche se il nostro lavoro è incentrato su altro e la scuola di formazione per parrucchieri IHSA opera a stretto contatto con i professionisti del settore, vogliamo aiutare chi ci legge a capire come si possono soddisfare le richieste della cliente più esigente.

Capire le esigenze della cliente significa ascoltare

La cliente deve essere ascoltata. La prima fase di un buon rapporto tra parrucchiere e cliente nasce proprio dall’ascolto. Un vero professionista sta attento a ciò che ha da dirgli, si siede vicino a e lascia parlare la sua musa ispiratrice. Solo dopo averla ascoltata entra in sintonia con i suoi pensieri e con alcune domande cerca di capire le sue reali esigenze.

Cerca di comprendere se il taglio o il colore è stato scelto per moda oppure dipende da determinati “limiti” della cliente. È timida e le manca l’audacia per sperimentare? Vive con pregiudizi un determinato taglio e pensa che le potrebbe stare male?

L’ascolto è la chiave per risolvere ogni dubbio e far partire al meglio la collaborazione.

Capire le esigenze della cliente significa consigliare

Una volta che la cliente ha espresso il suo desiderio, il parrucchiere offre i suoi consigli di professionista su quel personale taglio o colore scelto. Lo fa motivando due elementi fondamentali:

  • la natura del capello: è riccia, ha i capelli molto grossi, ha poco volume
  • le esigenze della persona: è una mamma che sta molto in casa e il taglio scelto è poco comodo e portabile, è una donna in carriera che sta fuori casa tutto il giorno e non ha molto tempo da dedicare ai capelli

L’ascolto e il consiglio camminano insieme per creare un speciale feeling tra parrucchiere e cliente. Grazie a questi due fattori l’artista può esprimere al meglio la sua arte e trasformare la passione e l’entusiasmo per il suo lavoro soddisfacendo al meglio le richieste della sua ispiratrice.

Creare la giusta empatia quindi può essere semplice. Se il parrucchiere mette cuore in quello che fa la cliente lo avverte da subito e ne resta pienamente appagata.

Eleonora Usai

view all post
Leave a comment

Please be polite. We appreciate that.

TREND GROUP s.r.l.
Via Cimarosa, 101
03043 Cassino (FR)
P.I. 02271570604

By Daniele Zedda • 18 February

← PREV POST

By Daniele Zedda • 18 February

NEXT POST → 34
Share on